BlogDieci film psichedelici che devi vedere

Azarius

  • $

$ 0, -

0,00 US$

Dieci film psichedelici che devi vedere

15-10-2018 - 2 Commenti

Lasciateci indovinare: dato che ti trovi a navigare nel sito Azarius, ne possiamo dedurre che tu abbia un interesse superiore alla media per le cose che stuzzicano uno stato alterato. Entra nella psichedelia! Lo scopo di un prodotto psichedelico è di sperimentare un diverso stato di coscienza. Le droghe naturali che possono influenzare la tua percezione includono il peyote, i funghi magici, o - in misura minore - la cannabis. I film psichedelici hanno lo stesso obiettivo: permettono di sperimentare e di immergerti in un diverso tipo di realtà. A volte i personaggi di questi film sono sotto l'influenza degli stessi psichedelici, e le loro percezioni sono rappresentate tramite immagini e suoni distorti. A volte il film stesso è un grande trip: un trip intenso e fantasioso, in cui le regole vengono piegate e le possibilità diventano illimitate. Abbiamo risvegliato il tuo appetito per la psichedelia cinematografica? Allora sarai contento della classifica che abbiamo messo insieme per te.

Fatti una scorta di funghetti!

Altre formule psichedeliche

Le Margheritine (1966)

Iniziamo dagli anni sessanta, il decennio in cui la psichedelia fiorì. In mezzo a tutte le produzioni cinematografiche di questi anni magnifici e turbolenti, Le Margheritine della regista Ceca Věra Chytilová è una perla surrealista relativamente sconosciuta. Il film respira protesta (ed è stato immediatamente soggetto di censura) e tratta di due giovani donne che buttano a mare tutte le convenzioni, dopo essere arrivate alla conclusione che il mondo è marcio. Tenetevi pronti per un film colorato e pieno di scene bizzarre.

Yellow Submarine (1968)

Questo film dei Beatles è un film che ti infonde gioia: le allegre animazioni, le battute spiritose e naturalmente la straordinaria musica rende questo classico un'esperienza che non è solo una delizia per i fan dei Beatles, ma anche per chiunque apprezzi un trip cinematografico.

Fritz il gatto (1972)

Fritz è un gatto che ama godersi la vita tra sesso e droga. Forse ha degli ideali, ma... preferirebbe non sporcarsi le zampe. In questa giungla umoristica ambientata tra i movimenti di protesta degli anni sessanta, seguiamo Fritz nelle sue bizzarre e stravaganti avventure.

La montagna sacra (1973)

Questo film surreale di culto deraglia istantaneamente. Il film è pieno di simbolismo e creature strane come rane vestite in modo eccentrico, nani senza mani e piedi e un alchimista pappone che trasforma la cacca in oro. Solo per citarne alcune. Un film perfetto se sei nel mood per qualcosa di molto strano. Un fatto interessante è che gli attori del film hanno ricevuto mesi di preparazione spirituale, e durante alcune scene sono davvero sotto l'effetto di LSD e funghetti magici.

Paura e delirio a Las Vegas (1998)

E' difficile non amare il Raoul Duke, una straordinaria interpretazione di Johnny Depp. Raoul è lo strambomboide ispirato a Hunter S. Thompson, che assume un'improbabile quantità di droghe psicoattive durante un suo viaggio a Las Vegas. Le scene a fumetti, le immagini colorate del trip e la nota socialmente critica hanno fatto sì che questa commedia nera abbia uno status di culto e un'impressionante seguito di fan. Da vedere e rivedere senza mai annoiarsi!

The Cell – La cellula (2000)

Per gli amanti dei film di fantascienza e dell'orrore: questo film dark psichedelico contiene non solo delle bellissime immagini piene di fantasia ma anche la tensione necessaria per una pellicola davvero avvincente. The Cell ha una trama che ricorda i thriller psicologici come "Il silenzio degli innocenti". Grazie alla spettacolare cinematografia che entra nel mondo dei sogni questo film trova il suo posto su questa lista, ma non ne consigliamo la visione sotto l'effetto di alcuna sostanza alterante. Potrebbe fare paura.

Waking Life (2001)

Waking Life utilizza una tecnica visuale molto particolare: le immagini filmate nel mondo reale sono state in seguito ridipinte con l'animazione. Questo lavoro ha impiegato di trenta (!) artisti. Il doppio strato si adatta bene al tema del film: la differenza (a volte poco chiara) tra sogno e realtà, e se la distinzione tra sogno e realtà sia effettivamente rilevante. Un bel film che fornisce parecchi spunti su cui filosofeggiare.

Paprika – Sognando un Sogno (2006)

Se, come a noi, ti piace un po' di isteria colorata e di eccesso, Paprika è il film per te. In questo film d'animazione, il tema dei sogni e del confine tra sogno e realtà è di nuovo il tema centrale. La trama ruota attorno a una macchina con la quale gli analisti possono entrare nei sogni dei pazienti. Naturalmente questa premessa prende la piega sbagliata quando la macchina viene usata illegalmente. Quello che segue è un viaggio abbagliante.

Enter the void (2009)

Questo film molto allucinante e allucinato di Gaspar Noé è creato sulla base di una delle sue esperienze personali con le droghe psichedeliche. In Enter The Void, seguiamo un giovane spacciatore mentre esce dal suo corpo e galleggia attraverso i bassifondi di Tokyo, illuminati da luci neon. La trama, tuttavia, ha degli interessanti elementi drammatici, quindi non una visione consigliata se stai cercando qualcosa di leggero.

Loving Vincent (2017)

Chiudiamo questa lista con un capolavoro visivo sulla vita e la morte del travagliato maestro Vincent van Gogh. Completamente dipinto a pennellate vorticose di pittura a olio, questo bellissimo film d'animazione rende giustizia al suo talento. Commovente, mozzafiato e originalità senza pari.

Procedi allo smartshop.



Commenti

  • Hyperion 16-10-2018 17:14:56

    I miss Blueberry!

  • THC 16-10-2018 19:25:17

    the new nicholas cage movie mandy is quit psychedelic aswell


Aggiungi un commento

Sei maggiorenne?

Per visitare il nostro sito devi confermare di essere maggiorenne.