BlogTecniche di germinazione di Madre Natura per coltivatori di canapa biologica

Sei alla ricerca di un regalo magico? Tutti i nostri consigli nella rubrica i 50 migliori regali di Natale.

Azarius

  • $

$ 0, -

0,00 US$

Tecniche di germinazione di Madre Natura per coltivatori di canapa biologica

22-02-2018 - 0 Commenti

Questa è una guida tecnica alla germinazione di semi biologici di canapa. Seguendo questi consigli avrai circa il 100% di successo di germinazione, sia con le varietà autofiorenti che a fotoperiodo.

Avvertenza: quanto segue è solo a scopo informativo. È tuo dovere verificare le leggi locali sulla germinazione dei semi di canapa. NON tentare alcuni di questi passaggi se questo comporterebbe una violazione delle leggi del paese dove vivi.

Prepara i tuoi vasetti biologici

Come prima cosa devi preparare un piccolo vasetto da un quarto di litro per ogni seme.

Riempi il vasetto con un sottostrato di terriccio biologico, facilmente acquistabile al growshop della tua città o in qualsiasi vivaio. Non è necessario aggiungere altri nutrienti per la germinazione.

Impregna il terriccio in acqua filtrata lasciata riposare per 24 ore, (che permette al cloro di evaporare e all'acqua di equilibrarsi a temperatura ambiente). È importante non far prendere uno shock alla piccola piantina con acqua fredda del rubinetto!

Una volta che l'acqua in eccesso si è drenata e il terriccio è umido - ma non bagnato fradicio - fai un buco al centro di ogni vasetto, circa di 2-3 semi di profondità (un po' meno di un centimetro).

Seminare il seme di canapa

Lavati le mani e apri la confezione di semi. Riversale su un piattino, assicurandoti di non toccarle (potenzialmente contaminandole).

Usa delle pinzette per inserire un seme in ogni buco nei vasetti. Copri con delicatezza il seme con il terriccio circostante.

Etichetta i vasetto con il nome del ceppo e la data della semina.

Germinare

Posizionare i vasetti nel propagatore (mini serra). Se il tuo propagatore non ha una funzione di riscaldamento, potresti aver bisogno di un tappetino riscaldante da metterci sotto. Puoi acquistare tutti questi prodotti al growshop o in rete.

Se non possiedi un germinatoio, puoi ottenere lo stesso effetto coprendo i tuoi vasetti con una pellicola trasparente. Questo serve a tenere dentro l'umidità e il calore. Quando inizi a vedere un germoglio puoi togliere la pellicola, oppure bucherellarla ogni giorno di più (per 2-3 giorni) per consentire ai germogli freschi di adattarsi più lentamente alla temperatura ambiente.

Chiudi il propagatore e mettilo in un posto temperato, fai in modo che la temperatura rimanga tra i 20-24℃. L'umidità dovrebbe invece essere compresa tra il 60-70%. Usa il termometro/igrometro per tenere sotto controllo la temperatura e l'umidità. Anche questi attrezzi sono disponibili in tutti i growshop.

Attendere 2-5 giorni prima che i semi germinino.

Propagator Pro

Piantine di Cannabis

Appena inizi a vedere segni che il seme germoglia, mettilo sotto una luce neon, io ne uso una da 2x55W. 

Una volta che tutti i semi hanno germogliato passa a un periodo di luce da 18/20 ore con 6/4 ore di buio, finché non desideri trapiantare la tua piantina a un vaso più grande.

Se coltivi outdoor, non mettere la tua pianta fuori, finché non sei sicuro che non c'è più possibilità di gelo (normalmente dopo i santi del gelo). Per il nord Europa, questo normalmente significa metà Maggio. Nel dubbio chiedi alla nonna.

Quando le piantine sono pronte per essere trapiantate, ricordarti che le piantine autofiorenti devono essere riposte nei vasi in cui finiranno la loro maturazione. Qui puoi trovare altri consigli per la coltivazione di varietà autofiorenti.

La completa guida tecnica alla germinazione è incluso nel libro Easy Organic Weed. Qui troverai altri consigli per la germinazione e coltivazione biologica di semi di canapa.

Buona coltivazione!



Commenti

Ancora nessun commento. Cosa aspetti, il Natale?


Aggiungi un commento

Sei maggiorenne?

Per visitare il nostro sito devi confermare di essere maggiorenne.